Il Beato Giacomo Bianconi, vive XIII secolo, domenicano, solida formazione teologica, ‘campione della fede’ contro le eresie. Morì a Bevagna, nel convento da lui stesso fondato e diretto. Nonostante non sia mai stato santificato, la sua immagine è particolarmente amata dalla città, che ancora oggi lo invoca in particolare per le sue qualità taumaturgiche. E’ il “protettore” di Bevagna che ogni 23 Agosto lo celebra con una grande sua festa. E’ un momento di forte suggestione. Tra funzioni religiose e momenti ludici. Dalla benedizione delle auto, alla visita presso l’urna che ne conserva il corpo intatto, dalla tombolata, al solenne concerto della Banda di Bevagna, al bellissimo spettacolo pirotecnico lungo il Clitunno. BEVAGNA CITTÀ DELLA MUSICA Cori di adulti, cori di bambini, cori di ragazzi, musical, gospel, antiche Catigas dell’età di mezzo, Cantoria Mevania, la Scuola di musica “Maurizi”, la Banda musicale “città di Bevagna” ….si può ben dire che Bevagna è una città della Musica. Ogni momento festivo ha il suo concerto, ogni fascia d’età il suo coro. Per chi visita Bevagna in ogni momento dell’anno può trovare un concerto a cui partecipare. I Concerti “canonici” della Banda Musicale “Città di Bevagna” sono: Concerto del Nuovo Anno Concerto del 2 giugno Concerto per il Beato Giacomo